Dischi da taglio diamantati

Dischi da taglio diamantati

QUALI SONO I MIGLIORI DISCHI DA TAGLIO DIAMANTATI?

I dischi da taglio diamantati sono dei dischi caratterizzati dalla presenza di una dentatura al widiam, un materiale composto da carbonio di tungsteno molto resistente e in grado di scalfire anche i materiali più duri. 

Sul mercato sono disponibili diversi modelli di dischi da taglio diamantati prodotti da differenti marchi. Per questo motivo la scelta del disco che maggiormente fa al caso proprio potrebbe essere difficoltosa. Sicuramente bisogna scegliere i dischi diamantati in base alle proprie necessità e al lavoro che si vuole intraprendere. Può anche essere utile fare affidamento ad una guida all’acquisto che spiega quali sono i migliori modelli in commercio attualmente e quali tipologie sono più adatte per un determinato lavoro.

 

CARATTERISTICHE DISCHI DA TAGLIO DIAMANTATI

I dischi diamantati sono la migliore soluzione per chi desidera tagliare materiali molto duri. Il nome diamantato non si riferisce alla composizione del disco, in quanto realizzare un disco con l’inserimento di diamanti sarebbe eccessivamente costoso, quanto piuttosto alla capacità di tagliare anche i materiali più resistenti, tra cui vi è per l’appunto anche il diamante.

Questi dischi sono composti da due componenti: l’anima e la corona. L’anima, come si può facilmente intuire dal nome, è l’elemento costitutivo del disco, nonché la parte sulla quale viene installata la corona. Quest’ultima è invece la parte composta da denti in widiam che ha la funzione di tagliare e di entrare in contatto con il materiale. 

 

VANTAGGI DISCHI DA TAGLIO DIAMANTATI

I dischi diamantati offrono la possibilità di tagliare materiali come metalli, graniti, marmi, asfalto e addirittura anche il cemento. Si tratta di materiali estremamente duri, il cui taglio si configura come un’operazione particolarmente difficile. Per questa ragione i dischi da taglio diamantati rappresentano la migliore soluzione per chi necessita di tagliare uno di questi materiali. 

Utilizzando un disco diamantato si evitano eccessivi sforzi fisici nel lavoratore, che deve faticare molto meno nell’operazione del taglio. Inoltre, i dischi diamantati sono in grado di fare un taglio netto e conciso senza rischiare di rovinare il materiale. Sono anche molto più silenziosi rispetto ad altre procedure di taglio.

I dischi da taglio diamantati quindi offrono una serie di vantaggi non trascurabili e per questa ragione sono spesso utilizzati nei cantieri edili.

X